Blog posts

Homemade bounty bars, la ricetta facile e golosa

Homemade bounty bars, la ricetta facile e golosa

Cioccolatini, Collaborazioni, Dolci, Dolci senza cottura, PAVONIDEA, Speciali_Homepage

Homemade bounty bars, le barrette al cocco ricoperte di cioccolato fondente pronti in pochi minuti!
Deliziosi e facili da preparare, i bounty bars sono molto simili agli originali: un cuore morbido al cocco e il gusto inconfondibile!
Per realizzarli in casa occorre solo un po’ di manualità e tre ingredienti facilmente reperibili.
Chi ama il binomio cocco/cioccolato amerà senza dubbio anche questi golosi snack da gustare in qualsiasi momento.
Potrete ringraziarmi più tardi!

Homemade bounty barsHomemade bounty bars, la ricetta facile e golosa

Ingredienti per 15/20 pz:
200 g farina di cocco
240 g latte condensato
300 g cioccolato fondente al 70%

Procedimento:
Versate in una terrina la farina di cocco e il latte condensato.
Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un impasto compatto e malleabile.
Inumidite le mani e prelevate piccole porzioni d’impasto alla volta; date forma a delle barrette ovali.
Adagiate i bounty bars su una teglia foderata con carta forno e lasciate riposare in frigorifero per 12 ore.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, lasciate intiepidire e immergete ciascuna barretta nel cioccolato fuso.
Ponete ad asciugare i bounty bars su leccarda rivestita di carta forno e decorateli con del cocco rapè.
Per realizzare degli snack dalle forme originali sciogliete il cioccolato a bagnomaria e foderate i mini stampi in silicone.
Lasciate rassodare in frigorifero per 30 minuti; versate all’interno il composto al cocco e pressate leggermente.
Rivestite la superficie con il cioccolato fuso e lasciate riposare in frigorifero; sformate e servite.
Gli Homemade bounty bars si conservano in frigorifero per 1 settimana.

Note: la ricetta originale è di Simona Mirto in cui è presente anche la versione con la panna.
Se procedete a mano prelevate porzioni grandi quanto una noce per realizzare bounty bars della stessa misura.
Potete sostituire il cioccolato fondente con quello al latte.

Bounty bars

Seguitemi su Facebook Google+ Pinterest Instagram e Twitter

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *