Blog posts

Frittata di pasta napoletana monoporzione

Frittata di pasta napoletana monoporzione

Cucina Campana, Cucina tipica, Il Salato di Rose, Primi Piatti, Speciali_Homepage Featured

Frittata di pasta napoletana

La frittata di pasta napoletana è una delle ricette rappresentative della tradizione campana.
Nata per evitare lo spreco di cibo è diventata protagonista indiscussa del “cibo da strada”.
La frittata di pasta napoletana è servita ovunque, dalle pizzerie alle tavole calde della Campania.
Una ricetta facile e veloce divenuta popolare proprio per la sua semplicità esecutiva e la sua bontà.
Qui è realizzata in due differenti versioni e servita in comode monoporzioni.
Un formato nuovo ed originale per la frittata di pasta, un piatto antichissimo che sarà perfetto per picnic e gite fuori porta!

Frittata di pasta napoletana

Frittata di pasta napoletana

Frittata di pasta napoletana monoporzione

Ingredienti per 5 frittatine da 20 cm:
400 g pasta ( spaghetti, linguine, bucatini o vermicelli)
5 uova intere
150 g mozzarella o provola
100 g prosciutto crudo
100 g pecorino grattugiato
olio extravergine d’oliva
pepe
sale

Procedimento:
In una terrina versate le uova intere; insaporite con un pizzico di sale, pecorino e abbondante pepe.
Lavorate il tutto con una frusta e amalgamate bene gli ingredienti.
Dividete a metà la battuta d’uovo e versatela in due terrine separate.
Sminuzzate il prosciutto crudo e 75 g di mozzarella, versateli nella prima terrina e amalgamate.
Aggiungete la restante parte della mozzarella sminuzzata nella seconda terrina; tenete da parte.
Lessate la pasta in abbondante acqua, salate e unite un filo di olio extravergine d’oliva.
Scolatela al dente e dividetela in parti uguali nelle due terrine; amalgamate velocemente la pasta al resto degli ingredienti.
Dividete la pasta in cinque porzioni che saranno poi cotte singolarmente.
Riscaldate un filo d’olio in un padellino antiaderente, versate una porzione di pasta e fate cuocere a fuoco lento.
Quando si forma una leggera crosticina sul lato inferiore girate la frittata e completate la cottura.
Procedete allo stesso modo per le restanti quattro porzioni di pasta.
Servite la frittata di pasta napoletana monoporzione calda, tiepida o fredda.

Note: La frittata di pasta è preparata in due versioni: pecorino, pepe e mozzarella/ pecorino, pepe, mozzarella e crudo.
Potete sostituire il formato di pasta con quello che più vi aggrada, ideali sono i maltagliati.

Frittata di pasta napoletana

Seguitemi su Facebook Google+ Pinterest Instagram e Twitter

 

 

 

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *